Icona di ricerca

L’Europa segua l’esempio della Repubblica Ceca ed elimini le gabbie per galline

News Section Icon Pubblicato 25/11/2020

Venerdì scorso, 13 novembre, il Senato della Repubblica Ceca ha votato per confermare il divieto dell’uso delle gabbie per le galline a partire dal 2027. Lo stesso divieto era stato votato dalla Camera dei Deputati lo scorso settembre. Si tratta di un voto storico che l’Unione europea non può e non deve ignorare.

L’Unione europea non può rimanere ferma a guardare

Le gabbie di batteria per le galline sono state vietate in UE, ma quelle cosiddette “arricchite” sono ancora legali, sebbene siano un sistema di allevamento incredibilmente crudele. Le gabbie arricchite infatti costringono ogni gallina in uno spazio della dimensione di un foglio A4, impedendo la possibilità di esprimere qualsiasi comportamento naturale, come fare bagni di polvere o soltanto spiegare le ali. 

Romana Šonkova, rappresentante di Compassion in World Farming in Repubblica Ceca ha dichiarato:

Questo voto è una vittoria per milioni di galline che saranno liberate da vite di sofferenze in un confinamento estremo in gabbie sovraffollate. E‘ anche un chiaro messaggio ai produttori di uova in Repubblica Ceca affinché non investano più in gabbie arricchite.  Anche se il 2027 sembra una scadenza lontana per l’effettiva messa al bando delle gabbie, molti grandi retailers si sono già impegnati a vendere uova da galline in gabbia entro il 2025, preparando la strada per una transizione più veloce a sistemi alternativi alle gabbie.

 

1,4 milioni di cittadini chiedono la fine dell’era delle gabbie

Ogni anno oltre 300 milioni di suini, galline, conigli, oche, quaglie e vitelli sono imprigionati in gabbie o box in tutta l’UE. Il 2 ottobre 2020, la Commissione europea ha ricevuto l’Iniziativa dei Cittadini Europei firmata da 1,4 milioni di persone che chiedono la fine dell’era delle gabbie per gli animali negli allevamenti nell’ UE. L’iniziativa è inoltre supportata da un gruppo trasversale di europarlamentari.

Olga Kikou, Direttrice di Compassion in World Farming EU, ha dichiarato:

Questa notizia dalla Repubblica Ceca porta l’Europa più vicina a mettere fine al barbaro uso delle gabbie negli allevamenti. Quest’anno anche la Slovacchia ha deciso di vietare l’uso delle gabbie per le galline e la Germania ha vietato l’uso delle gabbie di gestazione per le scrofe. Ora è tempo che l’UE segua. Con 1,4 milioni di firme di cittadini europei che prendono posizione chiedendo la fine dell’uso delle gabbie negli allevamenti, la Commissione Europea deve ascoltare e portare avanti proposte legislative per un divieto delle gabbie il prima possibile.

 

FONTI

Dichiarazioni di Michaela Šojdrová originariamente pubblicate in ceco da EurActiv Česká republika il 13 novembre 2020

Globe

Stai utilizzando un browser obsoleto che non supportiamo. Ti preghiamo di aggiornare il tuo browser per migliorare la tua esperienza e la tua sicurezza.  

Se dovessi avere ulteriori domande a riguardo, o qualsiasi altro problema, ti preghiamo di contattarci a info@ciwfonlus.it. Cerchiamo di rispondere a tutte le richieste entro due giorni. Tuttavia, a causa dei volumi di richieste che riceviamo, a volte potremmo metterci più tempo, ti preghiamo in quel caso di scusarci. In alternativa, se la tua richiesta è urgente, puoi contattare il nostro team di supporto al: +39 051 2960818  (le linee sono disponibili dalle 9:00 alle 17:00, dal Lunedi al Venerdì).