Search icon

Campagne

Basta vitelli in gabbia

Scopri di più

I vitelli in gabbia

In Italia nascono circa 1.800.000 vitelli ogni anno così ripartiti (ISMEA, 2017):

  • 485.000 vitelli maschi in allevamenti da latte
  • 788.000 vitelle in allevamenti da latte
  • 518.00 vitelli da allevamenti da carne

 

La maggior parte di questi animali trascorre le prime 8 settimane di vita rinchiusa in un box. Appena nati infatti vengono separati dalle madri e alimentati con latte in polvere. Questo accade soprattutto per gli animali all’interno della filiera produttiva del latte.

Anche negli allevamenti delle eccellenze

Le immagini di questa investigazione condotta nel 2017 in allevamenti del circuito delle eccellenze italiane dimostrano come i vitelli nei recinti individuali non abbiano spazio per muoversi, interagire, giocare.

Per il benessere dei vitelli è fondamentale crescere in gruppo perché una delle esigenze della specie è proprio quella di raggrupparsi in mandrie.

Una base da cui partire

Nel 2007 è entrata in vigore la Direttiva europea a protezione dei vitelli che ha limitato il periodo di confinamento nei box individuali per questi animali alle prime 8 settimane di vita. Un enorme passo avanti ma che però non basta al fine di preservare il benessere dei vitelli.

Cosa abbiamo fatto

  1. Diffuso immagini di vitelli girate in allevamenti del circuito del Made in Italy
  2. Lanciato un’Iniziativa dei cittadini europei per vietare anche l’uso dei box singoli per vitelli

Cosa puoi fare

Firmare l’Iniziativa dei cittadini europei End The Cage Age e mettere fine anche all’uso dei box singoli per i vitelli