Search icon

La Germania metterà fine alle gabbie di gestazione per le scrofe

News Section Icon Pubblicato 06/07/2020

Scrofe Germania

Lo scorso 3 luglio la Germania ha finalmente approvato una legge che introduce il divieto di utilizzare le gabbie di gestazione per le scrofe.

La legge, che entrerà in vigore dopo un periodo di transizione di 8 anni, fa seguito a negoziati, attività di lobby e campagne pubbliche che CIWF ha portato avanti per mesi insieme a numerose altre organizzazioni di protezione animale e difesa dei consumatori per bloccare la proposta della Ministra dell’Agricoltura tedesca di legalizzare gabbie di gestazione così strette che già dal lontano 1992 erano state dichiarate illegali.

"Il regolamento porterà la tanto attesa fine alla sofferenza delle scrofe nelle gabbie di gestazione", ha affermato Maria Geusser, la nostra rappresentante in Germania "Tuttavia, il lungo periodo di transizione è inaccettabile, soprattutto considerando che questo tipo di gabbie è illegale in Germania dal lontano 1992".

Allo stesso modo, anche il periodo che le scrofe dovranno trascorrere nelle gabbie da allattamento verrà ridotto da 35 a 5 giorni, ma, anche in questo caso, a seguito di un periodo di transizione di 15 – 17 anni.

È necessario fare di più

La Germania è uno dei maggiori produttori di suini in Europa, con oltre 1,8 milioni di scrofe - quasi tutte in gabbia. Questo regolamento è atteso da tempo, ma la Germania non è l'unico paese lento ad agire per vietare le gabbie per le scrofe.

Mentre alcuni paesi dell'UE, come i Paesi Bassi, la Danimarca e l'Austria, hanno già imposto nuove norme sull’utilizzo delle gabbie per questi animali, la realtà è che milioni di scrofe in tutta l'UE continuano a soffrire, confinate in gabbia per lunghissimi periodi.

Attualmente in Europa solo la Norvegia, la Svezia e il Regno Unito hanno un divieto assoluto sull'uso delle gabbie per le scrofe. Noi siamo determinati a raggiungere lo stesso traguardo.

Continueremo a lavorare insieme per un futuro senza gabbie al 100%

Nel 2018 abbiamo guidato una coalizione di 170 organizzazioni internazionali di protezione animale, ambientale e di difesa dei diritti dei consumatori per lanciare l'Iniziativa per i cittadini europei (ICE) End the Cage Age. È stata l'ICE di maggior successo per gli animali degli allevamenti nella storia europea, con oltre 1,5 milioni di firme di persone che chiedono la fine dell'uso di gabbie per animali da allevamento nell'UE. Nei prossimi mesi consegneremo le firme alla Commissione UE, che sarà tenuta a rispondere alla nostra richiesta.