Search icon

L'Alleanza per salvare i nostri antibiotici vince il 2° premio "EU Health"

News Section Icon Pubblicato 08/02/2017

Siamo lieti di annunciare che l’Alleanza per salvare i nostri antibiotici (Alliance to Save our Antibiotics) ha ricevuto un prestigioso riconoscimento dalla Commissione europea.

L’Alleanza, di cui siamo membri fondatori insieme con Soil Association e Sustain, ha ricevuto il Secondo Premio “EU Health” per le ONG che combattono l’antibiotico resistenza. Il premio è stato consegnato ieri in una cerimonia ospitata dall’Università di Lovanio, in Belgio.

 

Il premio

Il riconoscimento per le ONG che combattono l’antibiotico resistenza premia le migliori iniziative per ridurre la minaccia dell’antibiotico resistenza alla salute umana.

Vytenis Andriukaitis, il Commissario per la salute e la sicurezza alimentare, ha consegnato il premio e il nostro Direttore internazionale delle Campagne, Emma Slawinski, l’ha ricevuto a nome dell’Alleanza.

Emma Slawinski ha dichiarato: “Siamo molto felici. Ottenere il secondo premio è un importante risultato, specialmente perché la selezione era ampia, con iniziative di  organizzazioni provenienti da tutta l’UE. L’abuso di antibiotici nella zootecnia minaccia di invalidare decenni di avanzamenti in campo medico. Come Alleanza per salvare i nostri antibiotici stiamo chiedendo che sia sviluppata una strategia europea che sia efficace nel ridurre l’abuso di antibiotici nell’allevamento prima che sia troppo tardi."

Il primo premio è stato assegnato alla European Consumer Organisation e il terzo premio alla World Alliance Against Antibiotic Resistance.

 

Il quadro generale

In Italia circa il 70%di tutti gli antibiotici venduti sono destinati agli animali da allevamento (il 40% a livello mondiale). Se gli antibiotici smettessero di funzionare, le infezioni che normalmente vengono curate potrebbero diventare potenzialmente mortali. L’abuso di antibiotici nella zootecnia sta contribuendo a creare un’era post-antibiotica che potrebbe provocare più decessi del cancro entro il 2050.

 

L’Alleanza per Salvare i nostri Antibiotici

L’Alleanza sta chiedendo un divieto dell’uso preventivo e routinario degli antibiotici su gruppi di animali sani nel Regno Unito e nell’UE, e un’importante riduzione degli antibiotici di importanza critica per l’uomo.

L’abuso di antibiotici nell’allevamento intensivo sta contribuendo all’antibiotico resistenza nella medicina umana, e le pratiche di allevamento dovrebbero dare priorità alla salute e al benessere degli animali, prima di tutto riducendo la causa della necessità di usare gli antibiotici.

Leggi di più sulle iniziative portate avanti in Italia.