Search icon

39Days4Rosa, il tour per un'etichettatura onesta

Rosa, il pollo simbolo della campagna pro-etichettatura arriva in Italia il 28 agosto!

 

Iniziata a Londra il 1 agosto, 39Days4Rosa è un’iniziativa di CIWF International che vede protagoniste tre volontarie, Tamsin French, allevatrice di polli all'aperto, Johanna Olsson, studentessa di scienza delle produzioni animali, e Sam White, attivista della protezione animale, in un tour europeo di 39 giorni – quanto la durata media della vita di un pollo da carne in un allevamento intensivo.

Una vita brevissima, quella vissuta dai polli, e per lo più in condizioni terribili: allevati in capannoni chiusi, a densità altissime (che arrivano anche a 23 animali per metro quadrato), prigionieri del loro corpo, “programmato” per crescere in fretta e raggiungere il peso di macellazione a così giovane età: in media 39 giorni per i maschi e 25-28 giorni per le femmine (i cosiddetti polli “rosticceria”).

Per questo il nome dell’iniziativa, Rosa, è dedicato a loro.

L’obiettivo del tour è quello di sensibilizzare i cittadini sulle condizioni disumane dei sistemi intensivi e chiedere l’introduzione dell’etichettatura obbligatoria indicante il metodo di allevamento su tutto il pollame europeo.

mappa

Il tour toccherà venti Stati dell’Unione Europea e si concluderà a Bruxelles l'8 settembre. La tappa italiana avrà luogo a Rimini – presso il Bagno 81, Rimini Dog No Problem – il 28 agosto e vedrà protagonisti oltre alle tre ragazze, la Direttrice di CIWF Italia Annamaria Pisapia insieme ad alcuni parlamentari italiani della Commissione Agricoltura.

Annamaria Pisapia ha detto: “La Commissione Europea tratterà il tema dell'etichettatura del pollame proprio quest'estate. L'intento del tour di Rosa è quindi quello di fare pressione sulle istituzioni comunitarie affinché rendano obbligatoria l’etichettatura secondo il metodo di produzione che è l’unico modo per consentire ai consumatori di fare delle scelte a favore del benessere animale. Infatti, al momento, non è possibile per i cittadini che consumano carne capire come è stato allevato il pollo che comprano. Siamo convinti, che, se informati, saranno moltissimi quelli che sceglieranno prodotti derivanti da animali vissuti in condizioni più rispettose del loro benessere."

In Italia vengono allevati ogni anno oltre 500 milioni di polli di cui l’80% circa in sistemi intensivi.  Una semplice etichetta può cambiare le vite di questi animali e di quelli che verranno: firma ora su change.org/ora-tocca-ai-polli

 

39days4rosa Amsterdam

39days4rosa Amsterdam

39days4rosa Berlin

39days4rosa Berlin

39days4rosa Berlin - agri

39days4rosa Berlin - agri